Case Study: Im.ag.in Solutions

L’indicatore di livello per le condizioni climatiche estreme

31/07/2020

Im.ag.in Solutions, soluzioni per Impianti Agro Industriali, è il cuore del gruppo Bonfanti, una realtà italiana specializzata dal 1979 nella realizzazione di essiccatoi per cereali di tipo fisso a torre con diverse capacità di produzione. Possono partire da 5 t/ora fino a un’operatività intensa a 120 t/ora.

L’azienda opera con i più importanti protagonisti agro-industriali e con 40 anni di esperienza sulle spalle ha acquisito una profonda conoscenza tecnica sulla lavorazione di tutti i tipi di cereale senza regolazioni meccaniche. Im.ag.in Solutions ha realizzato, infatti, un software che rende gli essiccatori smart e che è in grado di cambiare automaticamente e adattarsi alle temperature interne ed esterne dell’impianto, e questo con l’aiuto di CAMLogic.

Gli indicatori di livello CAMLogic, infatti, sono installati su due punti specifici dell'essiccatoio. Nel punto più basso, consentendo all'operatore di capire quando il materiale è ancora disponibile, e nel punto più alto, per capire quando la torre di essiccazione raggiunge la capienza massima.

Ciò che conferma la collaborazione tra Bonfanti e CAMLogic da decenni è l’estrema adattabilità degli strumenti di controllo a più ambienti e alle relative temperature. Gli indicatori di livello, infatti, devono saper funzionare a condizioni climatiche molto diverse fra di loro: si passa dai -35 °C del Kazakistan ai +40 registrati dagli impianti in Egitto.

Il lavoro di essiccatura dei cereali, inoltre, è un’attività legata alla stagionalità e comporta periodi di inattività. CAMLogic ha quindi dovuto studiare una personalizzazione per un sistema di controllo che risponda all’esigenza specifica dell'agricoltura.

"La personalizzazione degli indicatori di controllo è stata fondamentale per i nostri impianti così come la loro resistenza a temperature estreme. Alcuni essiccatoi non funzionano tutto l’anno e non ci devono essere problematiche quando si riaccendono dopo dei mesi." Bonfanti

Quello che il gruppo Bonfanti chiedeva per Im.ag.in Solutions era appunto una soluzione che comprendesse un sistema di controllo dei cereali nell’essiccatoio che fosse:

  • resistente a temperature estreme;
  • funzionante anche dopo periodi di inattività.

A queste due esigenze se ne aggiunge una terza tipica del settore agricolo, soprattutto nel caso della lavorazione di polveri o cereali: la corretta schermatura dall’umidità.

CAMLogic ha così personalizzato un suo prodotto della linea per materiali solidi con un attacco della flangia differente per evitare che entri umidità nell’essicatoio. Il modello PFG05ATFV è un indicatore di livello a paletta per temperature fino a 200°C e presenta una doppia flangia per permettere lo scarico della condensa causata dalla differenza termica tra interno ed esterno del silo. Questa variante in più consente un funzionamento affidabile anche in situazioni climatiche estreme.

Il sistema di Im.ag.in Solutions, quindi, è in grado di controllare le temperature senza intaccare lo stato del materiale e spegnere il carico all’essiccatoio all’avvicinarsi di una situazione di pericolo. Per un’azienda con impianti a livello globale la riparazione sarebbe molto onerosa.

L’assistenza CAMLogic rappresenta inoltre una garanzia perché in caso di malfunzionamento offre a Im.ag.in Solutions solo i pezzi di ricambio e non l’interno prodotto, risparmiando sulle spese di spedizione e di installazione.

Un leader mondiale si appoggia su fornitori fidati e sicuri, così Im.ag.in Solutions ha creato un impero di essiccatori anche grazie all'utilizzo delle tecnologie CAMLogic. L’indicatore di livello utilizzato appartiene a una linea molto versatile e utilizzata per più impieghi, come nel caso di Barcom che cercava un sensore certificato ATEX.

I prodotti CAMLogic utilizzati nel progetto:

PFG05ATFV

PFG05ATFV

Indicatore ad elica per alta temperatura con doppia flangia - Max 200°C